11 giu 2012

GRAZIE

grazie di

a tutte voi che in questi giorni mi avete lasciato un pensiero gentile e amichevole,

a tutte quelle che anche in silenzio sono passate e hanno dato un'occhiata ad   una delle finestrelle a sx pensando di poter fare qualcosa.



Un grazie a tutte quelle che hanno parlato di noi e fatto appelli nei loro blog, e ...sono state tantissime.

  Un grazie profondo a tutti quei volontari che da tante città d'Italia si sono prodigati  raccogliendo aiuti per quest'Emilia tartassata e a quegli

angeli volontari che si sono sparpagliati per le piccole frazioni  e le case isolate di questa vasta pianura per portare aiuto e una parola di conforto dove la protezione civile non è riuscita ad arrivare.
 E bello vedere come tante  persone anche non vicine hanno voglia di aiutare e spendere tante energie  per portare conforto a chi ne ha bisogno senza aspettarsi nulla in cambio, questa è la vera Italia,  quella che amo, quella che ha aperto il cuore per portare sollievo a chi ora soffre e ha bisogno........grazie.glo


(per ultimo voglio condividere con voi ciò che ho appena  letto qua:
La situazione di Rovereto aggiornata a oggi pomeriggio: Abbiamo incontrato 4 campi autogestiti:
2 in particolare ci hanno molto colpito, queste persone non hanno acqua corrente e nemmeno energia, si sono appostati dove ci sarebbe la fiera e dove appunto c'e un allacciamento dell'Enel... Cioè ci sarebbe, per queste povere persone hanno contattato l'Enel per richiedere l'allacciamento... E gli hanno detto che dovevano pagare 380 EURO... MA STIAMO SCHERZANDO?! E poi... Si perche' c'è un poi...
Questo campo ha accanto una Banca.. Questa ultima ha messo un banco temporaneo, una sorta di container.. Tutto questo allacciandosi ad energia loro e acqua pubblica.. Volete sapere quando questo campo ha chiesto se gia' che c'erano potevano allacciare almeno l'acqua a loro? Il direttore della Banca ha risposto: Non sono decisioni di mia competenza. Quindi queste povere 30 e rotte persone con 4 anziani e 2 bambini non hanno neanche l'acqua corrente.. Per non parlare della ciliegina sulla torta.. Questa povera gente... Non ha nemmeno un BAGNO. Oggi abbiamo provato a lasciarli shampoo bagno schiuma ecc.. Ma giustamente e prontamente ci hanno risposto.. Non ne abbiamo bisogno anche perche per fare la doccia alla protezione civile... Ci vuole il braccialetto... E per andare in bagno... Beh la facciamo nel campo. E' IL CASO DI CONDIVIDERE QUESTO SCANDALO.) 




22 commenti:

  1. Carissima Gloria, stare vicino a chi ha un problema o soffre è il minimo... Quello che è difficile è capire e accettare certe situazioni come quella che hai descritto alla fine del tuo post.
    Che vergogna... Che amarezza... Ma chi avrebbe dovuto e potuto fare qualcosa dov'è? I nostri politici che spendono tante belle parole comodamente seduti in salottini televisivi cosa fanno? Non ne ho visto uno con le maniche rimboccate e il viso sporco di polvere, come molti volontari, a dare concretamente una mano! I nostri soldi e i nostri aiuti arriveranno mai a chi ha veramente bisogno? siamo stanchi di sentire parole e non vedere risultati... Non l'hanno ancora capito?
    Un bacio grande, Gloria e non mollate... Ormai non ci resta che contare solo su di noi!

    RispondiElimina
  2. Ho letto...e sono basita...mi sembra incredibile che queste persone debbano subire tutto ciò...incredibile davvero!

    RispondiElimina
  3. è incredibile quanto in basso si possa scendere...anche in momenti come questi in cui dovremmo essere tutti uniti.....
    Un abbraccio
    Clelia

    RispondiElimina
  4. Anch'io ho letto e non ci posso credere...come dici tu per fortuna gli italiani sono tosti e ci mettono sempre il cuore...ma i politici dove stanno???
    Un abbraccio forte forte a te e a tutte quelle persone che in questo momento stanno vivendo questa cosa orribile...un bacio Faby

    RispondiElimina
  5. Ciao gloria, FORZA vi rimetterete in piedi, ne sono sicura anche se magari adesso sembra la cosa più difficile.
    ti abbraccio
    Teresa

    RispondiElimina
  6. Mi unisco a te per ringraziare tutte ma proprio tutte le persone che stanno aiutando la nostra AMATA TERRA!!

    GRAZIE DI CUORE.

    Morena

    RispondiElimina
  7. gloria.. non ci son parole per l'indignazione. un abbraccio forte forte con la mente e il cuore.

    RispondiElimina
  8. Glo, cara...

    NO COMMENT...hai già detto tutto tu!

    Ti abbraccio! WHIT LOVE! NI

    RispondiElimina
  9. il post era iniziato bene con il racconto della solidarietà che hai percepito...peccato quest'ultima storia...raccapricciante! che scandalo!
    baci baci

    RispondiElimina
  10. spero tutto questo passi presto e sopratutto torni tutto come prima un abbraccio

    RispondiElimina
  11. Resto senza parole di fronte a quello che leggo....
    Per contro sò di un'Italia "buona" che si stà dando da fare come può, e su quella si può davvero contare.
    Un abbraccio cara, stretto stretto
    Nadia

    RispondiElimina
  12. ciao GLo, ho condiviso l'appello sulla mia bacheca fb...però che schifo...
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  13. dico solo " che vergogna" e gli auguro di trovarsi nella stessa condizione e di trovare qualcuno che gli risponda allo stesso modo!!!!!!! vergogna!!!!!!!!!! Lory

    RispondiElimina
  14. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  15. Che tristezza.....che VERGOGNA.....
    Non ci sono parole per esprimere ciò che la maggior parte degli italiani sta vivendo in questo momento.....
    Vorrei tanto poter fare qualcosa, ma in questo momento ho delle grosse difficoltà economiche che a mala pena mi permettono di mantenere la mia famiglia, ma con il cuore sono vicina a tutti voi...........................

    Un abbraccio e un bacio GRANDE

    Ste

    RispondiElimina
  16. Il sollievo delle prime righe è stato soffocato dallo sdegno per le ultime!!!!!non ci sono parole...
    lieta

    RispondiElimina
  17. Cielo Gloria, sono sconvolta da quello che ho letto... certe cose.... certe decisioni sono di competenza di tutti, ma stiamo scherzando? Ma che uomo è uno che risponde "queste decisioni non sono di mia competenza" ???

    Mi dispiace molto per queste persone, spero che presto qualcuno di COMPETENZA (...) intervenga...

    RispondiElimina
  18. ci vuole il cuore in certe situazioni ma qualcuno non ce l'ha
    speriamo la situazione cambi
    chi lo può fare abbia il coraggio, la forza, ed il cuore per farlo, e sicuramente ce ne sono tanti ma non abbastanza
    un abbraccio forte forte
    Cris

    RispondiElimina
  19. Che cose tristi che ancora succedono nel 2012!!!
    Siamo tutti con voi e vi abbracciamo forte
    Cri&Anna

    RispondiElimina
  20. Càpita proprio di tutto....
    E SI CONTINUA TREMOLARE...
    :0(

    RispondiElimina
  21. No comment, davvero...
    Cinzia

    RispondiElimina
  22. Ciao Gloria, so cosa significa il terremoto, perchè ho vissuto in prima persona quello che colpì l'Umbria nel 1997,è davvero vergognoso quello che sta accadendo non ci sono parole.....
    Ti abbraccio forte, e il mio abbraccio arrivi a tutte le persone colpite da questo bruttissimo evento!!!
    Baci Benedetta

    RispondiElimina

grazie per essere venuti a trovarmi.gloria