lunedì 13 ottobre 2014

SEWING BOX

E' bastato vedere lo schema free di Teresa

spezzettato ma utilizzato in tutti i suoi disegni, 
una scatolina  di cartone accantonata nel cassetto
e un pò di stoffa

per realizzare una scatola contenente il necessario per una piccola riparazione  veloce
o per riattaccare un bottone








lunedì 6 ottobre 2014

Se le stelle....



"MI DOMANDO SE LE STELLE SONO ILLUMINATE PERCHE' OGNUNO POSSA UN GIORNO TROVARE LA SUA...." 
(Antoine de Saint-Exupéry)




Questa stella è andata a illuminare i sogni di un bimbo attaccandosi a un sacchettino per la nascita.......


per potergli  augurare un futuro splendente.......


lunedì 29 settembre 2014

Soghi, saba e savor


Complice un free di Argante, che non potevo che crocettare,visto il luogo in cui abito (Sorbara), mi è venuta voglia di riscoprire le ricette della tradizione....vecchi sapori che  nella memoria diventavano dolci ricordi.
I "soghi" della nonna che cuoceva apposta per me e mi raccomandava di conservarli al riparo della luce e polvere  per almeno un mese....e alla stagione delle castagne erano pronti per essere assaggiati...dopo di lei non ho più sentito la dolcezza di questi ricordi e così....
una capatina alla cantina vinicola vicino a casa e ritorno con una manciata di litri di mosto di lambrusco come vuole la ricetta originale....un pò di farina , poco zucchero e un  pò di pazienza inebriandomi del profumo che usciva dalla pentola  mentre rimescolavo....
e finalmente ecco i "soghi" dall'aspetto perfetto..... e ora....seguo le vecchie indicazioni della nonna a riposo  fino a San Martino...e nel frattempo? La voglia di provare a fare il "savor"....
Al prossimo giro in cantina....

 e al negozio di stoffe per completare queste crocette...con una confezione ad ok....
Buona settimana a tutte....

PS.:per chi si chiede cosa sono i soghi (come si pronuncia in dialetto) sono un dolce povero tipico della vecchia tradizione  contadina del modenese,bolognese e reggiano a base di  mosto di lambrusco non fermentato, farina, e zucchero, e si cuoce semplicemente come una crema da tavolo; si realizza esclusivamente durante il periodo della vendemmia .